4 INTERVENTI PER AUMENTARE IL VALORE DELLA TUA CASA IN VENDITA

blog luglio 2022

Vuoi sapere quali sono gli interventi che puoi effettuare per aumentare il valore della tua casa in vendita? Dalla riqualificazione energetica alla cura del tuo terrazzo, ti faremo scoprire quanto può migliorare la tua abitazione in vendita con interventi o accortezze che i potenziali acquirenti stanno ricercando con più frequenza.

Rendi la tua casa più sostenibile

Per comprare casa la classe energetica diventa sempre più importante. Dai sondaggi che interpellano i compratori italiani emerge che tra gli aspetti per cui gli acquirenti sono disposti a pagare di più c’è una casa energeticamente efficiente e sostenibile. Le ricerche di immobili, spiega Casa.it, sia in affitto che in vendita con il riferimento alla classe energetica sono saliti infatti del 22%. Il motivo è che comprare casa con un’elevata classe energetica consente di risparmiare sui consumi e questo aspetto è importantissimo soprattutto adesso per l’aumento esorbitante dei prezzi dell’energia. Tra gli interventi migliorativi c’è l’installazione dei pannelli solari, il cappotto termico, il rifacimento degli impianti e la sostituzione degli infissi che permettono di innalzare l’efficienza energetica e quindi la classe energetica dell’immobile.

Ripara e cura: la manutenzione

Se vuoi che la tua casa sia percepita come un immobile di valore, dedicati alla riparazione e alla manutenzione: intonaco sulle crepe, presenza di umidità o muffe, imbiancatura, sostituzione di mobili rovinati.

Imbiancare pareti e soffitti. Si tratta di un intervento che non richiede un investimento eccessivo, ma che fa sicuramente la differenza. Coprire le pareti ingiallite dal tempo o con l’alone lasciato da quadri o mobili, muffe o crepe dà un aspetto decisamente migliore a ogni tipo di immobile.

Pavimentazione. Soprattutto le case più datate possono presentare problemi relativi alla pavimentazione dei locali. Ad esempio: mattonelle scheggiate, parquet con crepe o decolorazioni evidenti e in generale scelte estetiche decisamente demodé che incupiscono gli ambienti. Sul mercato esistono soluzioni di pavimentazione a basso costo che richiedono interventi poco invasivi. Un piccolo investimento oggi, per vendere meglio già domani.

Cura di balconi terrazzi e dei giardini

Avere uno spazio esterno è sicuramente un valore aggiunto per la tua abitazione. Non è un caso che in questo periodo post-pandemia le ricerche degli acquirenti siano orientate molto verso immobili dotati di un giardino e un terrazzo.  Se casa tua ha un balcone o un terrazzo, fallo risaltare come merita. Presenta al potenziale acquirente la tua area verde ben tenuta, senza scoli d’acqua dalle grondaie o umidità, fai in modo che il passaggio sia agevole e senza impedimenti. Elimina ogni oggetto superfluo in modo da presentare gli spazi esterni i più ampi possibili.  E, ovviamente, anche un minimo di cura alle piante ci vuole! Il giardino valorizza l’immobile non solo perché è uno spazio bello e colorato, ma anche perché può essere allestito in base alle abitudini dei compratori, fino a diventare il vero cuore della casa. Se l’ingresso avviene tramite il giardino, questo deve essere necessariamente curato con l’erba tagliata, con le siepi e le aiuole sistemate, se hai la possibilità cerca di renderlo il più vivace possibile con la piantumazione di fiori colorati.

Home staging come aiuto alla valorizzazione

Vendere casa è anche una questione di “colpo d’occhio”, soprattutto al giorno d’oggi dove, grazie all’aumento della visibilità offerta dagli strumenti multimediali (internet, social media, versioni digitali di siti specializzati), l’immagine e la presentabilità dell’immobile è divenuto un aspetto tutt’altro che secondario. Oltre ad apparire pulita e ordinata, la casa deve apparire al meglio delle sue possibilità: un intervento di Home Staging è davvero la prima cosa che chi mette in vendita la propria casa dovrebbe valutare, anche se so bene che non sempre è facile o realizzabile.

Far visionare la casa in un orario dove la luce naturale è intensa e radiosa (soprattutto se l’appartamento è disabitato) è un elemento da tenere in considerazione, come anche la potenza dei watt delle lampadine deve essere adeguata a dare risalto a tutto l’insieme. Inoltre vanno rimossi gli oggetti più personali dalla casa, come foto ed oggetti che facilmente riconducono al proprietario, per permettere agli acquirenti di poter immaginare senza condizionamenti esterni come vorrebbero la propria casa e soprattutto bisogna evitare di trasformare la casa in un magazzino zeppo di cianfrusaglie. Una casa curata trasmette essa stessa il proprio valore. Ordina e metti da parte gli oggetti che creano confusione, magari usando delle ceste o altri contenitori, utili soprattutto se in casa ci sono bambini e tantissimi giochi. Se hai tante riviste e tanti libri puoi ordinarli in delle pile, lasciandoli appoggiati a terra accanto a un divano o una poltrona.  “Less is more” (“Di meno è di più” dicono gli inglesi) nel senso che più si è minimalisti, essenziali, più si tolgono gli elementi superflui, sovrabbondanti e meglio è perché si rende la casa più spaziosa, ariosa e se possibile anche ricca di fascino, perché viene visitata per quello che è nella sua essenza.

È fondamentale proporre la vostra casa al meglio per la vendita, perché abbiamo una sola occasione per fare una prima buona impressione.

Nel mentre ricorda sempre che il primo passo per la vendita, oltre alla valorizzazione dell’immobile è la giusta valutazione. Tu sai quanto vale il tuo appartamento? Chiamaci allo 0583.997201 oppure scrivici compilando il seguente form. Ti contatteremo al più presto e ti guideremo nella giusta valutazione

Hai ancora delle domande? Contattaci!

Inviando questo form dichiaro di aver letto la privacy policy.

Affidaci il tuo immobile, scrivici a info@marcocatelli.it

paperplane